Il disco mai pubblicato della AGband

I gruppi musicali anche se molto bravi a volte hanno un destino beffardo, questo EP è stato l’ultimo lavoro della Angelo Gregorio Band prima della rottura del gruppo stesso. (in 3 anni di vita più di 90 concerti) 

Ormai sono passati quasi due anni da quando questa band non è più attiva eppure ascoltando queste 5 tracce mi chiedo ancora perchè!

Buon ascolto e se vi piace condividetelo e se vi va di commentare non esitate a scrivere, anche critiche sul disco mai pubblicato della AGband.

CD cover Calma ApparenteLOW CLICK 4 LISTEN

Per chi fosse interessato può continuare a leggere, voglio raccontare molto ma molto brevemente la storia della AGBand.

Il gruppo si forma ufficialmente nel 2009 dopo che io mi trasferisco a Bruxelles per aver vinto una borsa di studio al conservatorio fiammingo. In queste circostanze riesco facilmente, essendo a sole due ore di distanza, ad andare molto spesso a Duisburg, città natale di due miei grandi amici, Giuseppe Mautone e Christian Finzel.

Con loro ho fatto musica fin dal 2000 e tutti e tre abbiamo iniziato il conservatorio assieme e ci siamo diplomati più o meno lo stesso periodo.

Ma come conosco Giuseppe e Christian? Uhmm questa è un’altra storia, se vi va chiedetemelo nei commenti e ve la racconterò 😉

Bene, con Duisburg a solo due ore il gioco è fatto! Mettiamo su una band con un bassista belga Olivier Fanuel. Questa band prenderà il nome “Angelo Gregorio Band” e suonerà brani originali miei.

Ha così inizio un periodo magnifico per la AGB, tantissimi concerti in Germania ed in Italia rafforzano il gruppo ed il sound. Il gruppo suona in festival e eventi importanti come: LOVE PARADE COMMEMORATION, JAZZ IN LAURINO, BIELLA BEER FEST, KOLN FOLKì e molti altri per un totale di quasi 100 concerti in 3 anni.

Dopo aver registrato un primo disco nella loro cantina decidono che è arrivato il momento per registrare un album in studio. Con l’aiuto ed il supporto finanziario del PIANOFABRIEK iniziano a registrate!!

Le registrazioni sono documentate con video e foto: CLICCA QUI PER VISITARE IL CANALE YOUTUBE.

Alla fine della sessione di registrazione il prodotto era entusiasmante e successivamente al missaggio la band era pronta a discutere il da farsi per la pubblicazione e la distribuzione.

Ma proprio durante quel periodo per motivi personali alcuni membri del gruppo hanno iniziato ad avere opinioni divergenti e piano piano si è arrivato al punto di non ritorno…la non comprensione.

CRACK…la band si è divisa e per forza di cose si è spenta lasciando nel dimenticatoio il duro lavoro fatto per l’ultimo album!

Dopo quasi due anni, per caso nel mio iTunes suona “Calma Apparente”…mi decido a metterlo in luce.

Ecco qui una super short story, spero vi sia piaciuta!